Metti una sera l’Inter a Monteverde

Pubblicato: 21 marzo 2010 in Esco solo con lei
Tag:, ,
Mourinho carica i suoi, Ancelotti si pulisce i denti

Si cambia. Sabato Catania-Inter in un bar fighetto del centro non è andata bene, quindi è necessario spostarsi.
E allora addio luci basse, musica lounge, stuzzichini strani e Piazza Navona alle spalle: Chelsea-Inter me la vedo a Monteverde, vicino casa, tra i palazzi borghesi e le serrande abbassate dei negozi.

Alle 20.45, puntuale come non mai, sono davanti al bar prescelto, puntato da qualche giorno con appostamenti per scoprire se avesse Mediaset. Ma il bar è chiuso. Sale la tensione, partono le prime bestemmie, mentre la partita sta cominciando: non ero agitato fino a poco fa, il prepartita l’ho vissuto tranquillamente, mi sono ricordato della Partita solo stamattina, quando un mio collega mi ha chiamato per l’ennesima volta Frankie Lampard, “perchè hai i tratti inglesi!”. Ora che la partita è iniziata e io sono in giro senza sapere dove andare, sono teso, e vaffanculo tu, Frankie Lampard e i tratti inglesi che proprio non ho!
Trovo un bar, semivuoto, televisione accesa, sembra in chiusura, è il 4′ del primo tempo: “Posso sedermi?” chiedo con fintissima indifferenza. Non staccherò più il culo da quella sedia nemmeno per un secondo, intervallo escluso, fino al 33′ del secondo tempo.
A vedere la partita un calabrese, l’emigrante, e un altro strano personaggio, forse calabrese anche lui, che battezzo “l’omino da bar”, perchè è quello che si trova in ogni bar. Penso al bar di Elche, ad Asencio e al suo Madrid nel ciel, al 2-0 del Barcellona. La situazione è simile, mi guardo anche intorno per cercare i tapas di tonno o il domino, ma almeno stavolta l’Inter attacca.
L’aria è tranquilla, posso anche lasciarmi andare al fair play nel confermare, con occhio clinico, il fuorigioco fischiato a Milito, che mi permette anche di rompere il ghiaccio con il calabrese. Ci sarà tempo, più avanti, per dare del bastardo negro a Drogba, quando sarà espulso.
I proprietari romanisti sfottono, il calabrese si rivela un menagramo e la vede sempre brutta, mentre l’omino da bar tifa ma passa parecchio tempo fuori a fumare. Che scarso attaccamento ai colori.
Io invece sono immobile, braccia conserte, cappotto abbottonato perchè ho cominciato così e guai a cambiare, piede nervoso e sguardo fisso: gli ultimi cinque minuti del primo tempo sono un calvario, l’Inter sbanda e io sudo nel mio cappotto con la maglia di Zanetti stretta sotto la camicia. Fortunatamente arrivano l’intervallo, la birra, i salatini, i commenti da bar sport sui cambi da fare con i miei compagni di serata.

Nel secondo tempo l’Inter si riprende, sfiora ripetutamente il gol – come dicono i giornalisti sportivi – ma non passa, e le iettature del calabrese sembrano materializzarsi, finchè non ci pensa Eto’o e al 33′ posso volare in piedi, ad esultare come stessi a casa mia.
Gli ultimi minuti scivolano via facili, il proprietario del bar, che non si aspettava tutta questa affluenza, tre clienti di martedì sera, ha voglia di mandarci via e chiudere: ce lo fa capire in tutti i modi, ricordandoci della rimonta in campionato, ordinando le sedie, passando lo straccio, addirittura aprendo la porta alla corrente ben prima del triplice fischio.
Niente da fare, io non mi muovo fino alla fine, poi saluto gli amici, pago e me ne vado.
Mi sono fatto tutta la strada del ritorno cantando osèmurigno scialalalalalla osèmurigno.

Annunci
commenti
  1. sweeney todd ha detto:

    uahuahuahuahuahuhauahuaauhuhuahauhauhauhuhauahuahuah
    uhauhauhauhauahuahuahuahuahuahuahuahuauahuahuah
    uahuahuahuahuhauhauhauhauhauhauhauahuaha
    uhauhauhauhauhauhauhuauahuahahuahuahuaahuhaua
    da oggi quel cappotto sarà IL CAPPOTTO DEL BAR

  2. Sciuscia ha detto:

    Si ma io sto bestemmiando come un infermo,
    dio palermo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...