Fatemi capire

Pubblicato: 7 marzo 2010 in guardate, PD sta anche per...

Dopo una settimana senza televisione nè internet faccio fatica a capire cosa succede in Italia…

… un parlamentare del Pdl eletto all’estero si dimette perchè in odore di mafia ed eletto illegittimamente

… per candidarsi aveva preso la residenza in Belgio, in una via risultata inesistente di Bruxelles

… quello stesso parlamentare, quando si dimette, riceve tanti, ma tanti, applausi dai colleghi del suo gruppo

… quello stesso parlamentare si giustifica dicendo di essere stato un po’ ingenuo. Schiavo, nelle intercettazioni i suoi referenti non lo chiamavano ingenuo, gli dicevano “Schiavo”. A volte anche “Testa di merda”, ma mai ingenuo.

… un gentiluomo di Sua Santità si sceglieva i cazzi negri facendosi consigliare da un corista del Vaticano

… canta che ti passa devono pensare oltretevere, visto che sembra che certi giochetti si facevano anche mentre il coro lo dirigeva il fratellino di Papa Ratzy

… il Pdl nel Lazio presenta in ritardo le liste perchè l’incaricato di presentarle se sta a magna un panino

… tutta la colpa ricade sul poveraccio, che si dice disperato e vuole tentare il suicidio, e sui radicali, che hanno tentato di far rispettare le regole

… dopo qualche giorno si scopre che il “poveraccio” non stava proprio a magna il panino, ma, fino all’ultimo, ad armeggiare con le liste, piene di firme mancanti o sospette

… discorso simile per Formigoni, che di firme non valide ne ha qualche migliaia, e viene escluso anche lui

… il Pdl, anzichè prendersela con chi ha combinato il pasticcio, se la prende con i giudici, la sinistra e le cavallette

… e poi si inventa un de-cretino che non cambia la legge, la interpreta: le liste devono essere presentate entro mezzogiorno, ma anche all’una, alle due, alle tre, alle quattro…

… ah, mi è parso anche che un Presidente ex-comunista lo abbia firmato quel decreto, ma questa davvero non l’ho capita

Annunci
commenti
  1. Sciuscia ha detto:

    Stavolta Napolitano non poteva fare diversamente. Il decreto è incostituzionale, ma non “conclamatamente”.

  2. sì ma mai una volta che napolitano abbia detto a berlusconi: “ma che cazzo stai dicendo”. Il prossimo presidente della repubblica spero sia Arnold.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...